5 fumetti tra Pechino e dintorni

In un mondo sempre più piccolo, la Cina resta una meta esotica e distante per molti. Pechino, Shanghai, Hong Kong: città tanto ricche di storia e cultura che non basterebbe una vita per conoscerle a fondo. Per fortuna ci pensano i fumetti ad aiutarci a immergerci nelle atmosfere d’Oriente, e a rievocarne la storia lontana e vicina.

Ecco 5 graphic novel tra le più interessanti e affascinanti ambientate tra Pechino e dintorni.
5. Dimenticare Tiananmen, di Davide Reviati
Giugno 1989. La popolazione di Pechino manifesta pacificamente per una riforma del Partito Comunista Cinese dopo la morte del Segretario Generale Hu Yaobang. Dalla provincia, l’esercito si muove per reprimere il movimento che univa studenti, intellettuali, operai. “Quanti fiori caddero, nessuno può sapere“, recita un’antica poesia cinese che ben si adatta al massacro di Piazza Tiananmen. Un evento che la censura cinese ha tentato in ogni modo di rimuovere dalla storia, ma …




Leggi la notizia completa