5 libri per capire come andavamo in vacanza

(foto: by H. Armstrong Roberts/Retrofile/Getty Images)Tanti anni prima dei voli low cost, dei cavi degli iPhone dimenticati in albergo, del turismo di massa in luoghi deprecabili, cosa significava andare in vacanza? Il tema della villeggiatura estiva d’antan si può indagare a partire dai classici: di seguito trovate qualche titolo per calarvi nella calura del tempo che fu, da Fitzgerald a Mann.
Carlo Goldoni, Trilogia della villeggiatura 
“L’innocente divertimento della campagna è divenuto ai dì nostri una passione, una mania, un disordine”. Ieri come oggi, in vacanza si andava per apparire. Metti che incontri un buon partito… I borghesi veneziani del Settecento (ma la commedia è ambientata nella campagna di Livorno) se ne andavano per qualche mese al fresco, a giocare a carte e a flirtare, per poi tornarsene a casa pieni di debiti: già, perché i vestiti costano, la servitù pure, per non parlare di …




Leggi la notizia completa