A che punto siamo con la Tav?

Matteo Salvini in visita al cantiere della Tav (foto: MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)Dopo settimane di silenzio si torna a parlare della Tav, il treno ad alta velocità che dovrebbe collegare Torino e Lione. Alberto Cirio, il nuovo governatore di centrodestra del Piemonte, ha detto che la grande opera si farà “senza se e senza ma”. Della stessa idea, com’è noto, è anche il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini che, dopo il 34% di consensi ottenuto alle europee, ha parlato della linea ferroviaria come di una priorità, al pari del decreto sicurezza bis e della flat tax. “Si va avanti, questo gli italiani ci chiedono, abbiamo già il cronoprogramma”,  ha commentato Salvini all’indomani delle elezioni. “Questo voto italiano e francese permetterà all’Europa di investire ancora più soldi sui grandi opere, come la Tav e altre infrastrutture stradali, portuali e aeroportuali. È un mandato chiaro: andate …




Leggi la notizia completa