A gennaio Trump perderà anche i suoi privilegi da capo di stato su Twitter

Certe giornate portano davvero solo brutte notizie: prendete Donald John Trump, che oggi si è visto sfumare la riconferma alla Casa Bianca a tutto vantaggio di uno a cui dava del narcolettico (chiamandolo Sleepy Joe), e ciononostante ha continuato placidamente a giocare a golf in uno dei campi di sua proprietà. Se sapesse cos’altro lo aspetta, forse lancerebbe per aria le mazze o sfascerebbe il caddy: Twitter ha confermato che da gennaio l’account del presidente uscente sarà un profilo come tutti gli altri, e dovrà quindi sottostare alle regole a cui si prestano gli altri utenti.
Fu social network preferito dal tycoon – anche se dal tempo al centro della sua vena polemica per la scelta di contestualizzare le sue uscite più abrasive – Twitter ha spiegato tramite un suo rappresentante che il prossimo 20 gennaio, quando Joe Biden diventerà ufficialmente il 46esimo presidente degli Stati Uniti, il social network applicherà …




Leggi la notizia completa