Airbnb vuole quotarsi in Borsa nel 2020

(Immagine: pixabay)Se ne parla già da un po’ ma ora la notizia è ufficiale. Il colosso degli affitti brevi Airbnb ha annunciato la volontà di quotarsi in Borsa nel 2020. Il suo debutto sui mercati era atteso già per la fine del 2019, ma il comunicato stampa da poco pubblicato raffredderà le aspettative di molti investitori che aspettano con ansia di poter acquistare le azioni della compagnia.
Le ultime valutazioni di mercato vedono la società californiana fondata nel 2008 attestarsi tra i 35 miliardi di dollari e i 38 miliardi, secondo quanto riportato da Statista. E se le cifre dovessero essere confermate, o addirittura riviste al rialzo, quella di Airbnb sarebbe certamente considerata tra le Ipo più importanti del prossimo anno.
Del resto non è un segreto che la compagnia stia lavorando a questo traguardo da un po’, intensificando la sua attività e i suoi investimenti soprattutto durante quest’anno. Il colosso delle case …




Leggi la notizia completa