Assange ha documenti che possono mettere in crisi Hillary Clinton

(foto: Zoe Vincenti – Ernesto Ruscio)
Julian Assange sostiene di avere documenti tanto esplosivi da potere turbare la carriera politica di Hillary Clinton. Lo ha rivelato a Fox News, canale tv dedito all’informazione, limitandosi a dire che si tratta “di parecchio materiale proveniente da diverse fonti collegate alla campagna elettorale”.
Ancora ignota la data di pubblicazione perché, continua Assange, WikiLeaks sta valutando e verificando i documenti di cui è entrata in possesso.
Nel frattempo il giudice federale James E. Boasberg ha intimato al consiglio di Stato americano di pubblicare altre email oggetto dello scandalo che ha visto contrapposti Hillary Clinton all’Fbi. Pubblicazione che dovrà essere fatta al più tardi entro la prima settimana di ottobre, a circa un mese dalle elezioni dell’8 novembre.
La Clinton non è la prima democratica a finire nel mirino di WikiLeaks, che ha già scosso l’ambiente dimostrando il sabotaggio del partito ai danni dell’altro candidato alla Casa Bianca, Bernie Sanders, creando un terremoto che ha portato alle dimissioni, a fine luglio, della presidente del Comitato nazionale del partito democratico, Debbie Wasserman Schultz.
The post Assange ha documenti che possono mettere in crisi Hillary Clinton appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa