Assegnati i premi Shkreli 2020 ai peggiori nella sanità Usa: c’è anche Moderna

(immagine: Pixabay)Anche quest’anno il Lown Institute, fondato nel 1973 dall’inventore del defibrillatore e premio Nobel Bernard Lown, ha stilato la top 10 dei peggiori attori dell’assistenza sanitaria negli Stati Uniti. Tra quelli che la giuria ha valutato come i più avidi, approfittatori, disonesti o anche solo inefficienti del 2020 c’è un po’ di tutto, da centri medici che si rifiutano di accogliere i pazienti alle task force federali, passando per Moderna (sì, proprio quella del vaccino anti-Covid). Ecco dunque i vincitori degli Shkreli Awards, il concorso che prende il nome da uno dei personaggi più odiati d’America, Martin Shkreli, che dopo aver acquistato con la sua Turing Pharmaceuticals il farmaco Daraprim, l’unico prodotto in grado di debellare alcune parassitosi tipiche dei bambini e di persone con hiv, ne ha aumentato il prezzo del 5000%.
10. Taglio agli stipendi dei medici
Un applauso alle società TeamHealth e Envision per …




Leggi la notizia completa