Assistente Google da oggi può parlare due lingue (in contemporanea)

Novità in arrivo per chi sfrutta i servizi dell’Assistente Google ed è abituato a parlare più di una lingua. La casa di Mountain View ha appena annunciato attraverso il suo blog che da oggi il suo l’assistente digitale diventa ufficialmente bilingue, ovvero in grado di parlare contemporaneamente due idiomi qualunque tra inglese, tedesco, francese, italiano, spagnolo e giapponese.
Da tempo ormai l’Assistente Google ha iniziato a comprendere e formulare frasi in lingue diverse dalla propria, avanzamento che lo ha portato a conquistarsi un vantaggio strategico nei confronti di tutti gli avversari; finora però gli smartphone, i tablet e gli altoparlanti smart con l’Assistente a bordo non erano comunque in grado di passare dinamicamente dalla comprensione di una lingua a quella di un’altra, rendendo necessario, per chiunque volesse passare ad esempio dall’italiano al tedesco, agire sulle impostazioni del dispositivo. La carenza non tocca minimamente la maggioranza degli utenti, ma si rivela particolarmente fastidiosa in due tipi di situazione: il primo è quando occorre effettuare ricerche che coinvolgono strade, nomi propri o scampoli di informazione di una lingua diversa da quella parlata; il secondo è all’interno di nuclei familiari o gruppi di colleghi o conoscenti di lingue diverse che si trovano a condividere un dispositivo che si rivolge solo a una fetta dei suoi utenti.
A partire da oggi le cose cambiano: con l’aggiornamento in via di diffusione l’Assistente comprenderà elementi provenienti da entrambe le lingue impostate, rispondendo coerentemente con l’idioma del suo interlocutore.
The post Assistente Google da oggi può parlare due lingue (in contemporanea) appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa