Breve vademecum per adeguarsi alle nuove regole sulla cybersecurity

(Foto: Getty Images)La pandemia globale ha accelerato il ricorso all’uso degli strumenti informatici alla base dei processi lavorativi ed in particolare di quelli approntati, per lo più all’ultimo momento, per lo smart working. Alle carenze dei sistemi, si accompagna la scarsa cultura digitale del personale che li utilizza spesso con un uso scorretto e imprudente degli stessi e dei device personali. Questa accelerazione ha messo a dura prova i sistemi informativi delle aziende e della pubblica amministrazione con un aumento degli attacchi cyber che in alcuni settori (mondo della ricerca, finanziario, pubblica amministrazione e sanità) ha raggiunto un incremento di oltre il 600% rispetto alla media del periodo precedente.
Gli attacchi sono spesso perpetrati da organizzazioni criminali dotate di enormi risorse finanziarie e capacità tecnologiche, anche riconducibili ad organizzazioni statali. Da qui l’esigenza di leggi comunitarie e nazionali che dettino regole e controlli adeguati per garantire la …




Leggi la notizia completa