Chi è Amanda Gorman, la poetessa americana che si è esibita all’insediamento di Biden

(foto: Patrick Semansky-Pool/Getty Images)L’Inauguration Day del 20 gennaio a Washington ha visto protagoniste Lady Gaga e Jennifer Lopez, ma anche la giovane poetessa afroamericana 22enne Amanda Gorman, probabilmente la vera rivelazione – almeno per il pubblico internazionale – del giorno inaugurale della presidenza di Joe Biden. Sesta poetessa a prendere parte a una cerimonia di insediamento e la più giovane in assoluto, in un’intervista sul New York Times ha dichiarato di voler correre per le presidenziali del 2036. La sua opera poetica si incentra sull’oppressione, il femminismo, il razzismo, la marginalizzazione e la diaspora africana.
La poesia The Hill We Climb, recitata ieri e scritta dopo l’assalto a Capitol Hill, è un inno alla democrazia: “Se la democrazia può essere periodicamente differita, non sarà mai definitivamente sconfitta”, recita il testo. “Abbiamo visto in azione forze che volevano distruggere la nostra nazione invece che condividerla”, si legge anche, unitamente …




Leggi la notizia completa