Col Wired Next Fest vi abbiamo portato in un nuovo mondo. Eccolo

È un viaggio intenso e lungo due giorni tra scienza, musica, innovazione, arte e tecnologia quello proposto da Wired nella ricchissima ultima tappa del Wired Next Fest 2020. Un appuntamento che ha concluso un percorso lungo 4 mesi, da giugno a ottobre, e che ha visto salire sul palco degli Ibm Studios di piazza Gae Aulenti a Milano tanti ospiti italiani e internazionali, che hanno raccontato – ognuno dal proprio punto di vista – come costruire il migliore dei futuri possibili, From Digital to a New World.
Partiamo proprio dalla fine. Nella serata di sabato è stato ospite del festival il filosofo del web e attivista digitale Cory Doctorow, che ha parlato di rete e libertà. “Dobbiamo ristabilire il diritto di avere tool digitali interoperabili, non monopolizzati dai grandi player del mondo hi-tech”, ha spiegato, “e per fare questo occorre sia data reale possibilità di concorrenza e competizione commerciale. Non possiamo fare affidamento sulle …




Leggi la notizia completa