Come farsi in casa i biglietti da visita in rilievo

FULLSCREEN sfoglia la gallery BetaThings BetaThings BetaThings Perché pagare per i biglietti da visita quando puoi stamparli in 3D? L’idea arriva da BetaThings, artigiano digitale che offre una goffratrice per la carta stampata con la tecnica cara ai maker. Formata da due cilindri stampati in 3D, basta inserire un cartoncino tra i due rulli, girarli ed ecco apparire i nostri dati in rilievo, permettendoci di creare centinaia di biglietti a costo zero.
L’autore vende la sua idea online in tre pacchetti: per 79 euro si riceverà a casa la macchinetta completa, per 40 euro due rulli addizionali oppure si può contattare direttamente il venditore per acquistare il file per stampare i due cilindri e montarli per conto nostro. In questo caso però il prezzo non è specificato.

Al momento dell’acquisto potremo ovviamente scegliere tutti i dati da inserire come nome, cognome, indirizzo email e numero di telefono, oltre al font e alla disposizione del testo. Insomma, tutto ciò che troviamo normalmente in un biglietto da visita.
The post Come farsi in casa i biglietti da visita in rilievo appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa