Come prevenire la trasmissione aerea del coronavirus al chiuso, secondo gli ultimi studi

(foto: Simon Karemann/Unsplash)Con l’arrivo di settembre e poi dell’autunno, sempre più spesso le persone abbandonano le abitudini estive dello stare all’aria aperta e riprendono a frequentare prevalentemente spazi chiusi, il più delle volte condivisi con altre persone. Dall’ufficio al ristorante, passando per cinema, negozi, aule scolastiche, palestre, case di amici e sale riunioni, sono molte le situazioni in cui occorrerà continuare a fare attenzione per limitare quanto più possibile il passaggio del nuovo coronavirus e delle sue varianti da persona a persona. A cominciare dalla trasmissione aerea, che come noto fin dall’inizio della pandemia rappresenta il principale canale di diffusione virale.
Mai come negli ultimi mesi la comunità scientifica ha lavorato – oltre che su tutti gli altri fronti legati a Covid-19, vaccini inclusi – per capire meglio la dinamica di trasmissione virale via aria, mettendo insieme tutto quello che sappiamo finora e ricavandone alcune …




Leggi la notizia completa