Come remixare gli anticorpi dei pazienti guariti contro il coronavirus

(Foto: by National Cancer Institute on Unsplash)L’idea che il sistema immunitario delle persone che hanno superato l’infezione da Sars-Cov-2 possa contenere le armi giuste nella lotta al coronavirus è più che un’ipotesi. Tanto che, nelle ultime ore anche oltreoceano, anche la Food & Drug Administration ha dato l’ok all’utilizzo del plasma da convalescenti in casi gravi da Covid-19. Ma si tratta di casi eccezionali, riservati all’emergenza. Perché, si legge nella nota stessa dell’Fda: “Il plasma da convalescenti non è mostrato efficace in ogni malattia studiata”, e pone problematiche di effetti collaterali, come vi avevamo raccontato. Serve rendere quelle armi contenute nel sangue dei pazienti guariti più standardizzabili, più mirate, più controllabili. Con l’aiuto delle biotecnologie. Ed è in questa direzione che va il progetto di ricerca …




Leggi la notizia completa