Coronavirus, a quando i vaccini anche per i bambini e gli adolescenti?

(foto: Luisella Planeta Leoni da Pixabay)Attualmente i vaccini contro il Covid-19 non possono essere somministrati sotto una certa età, come spiega l’Organizzazione mondiale della sanità, pari a 18 anni per il vaccino di Moderna e per quello di Oxford e Astrazeneca, e pari a 16 anni per il vaccino di Pfizer-Biontech, già in uso in Italia. Questo semplicemente perché la vaccinazione non è stata testata nelle fasce d’età nei bambini e nei ragazzi fino a 16 o 18 anni. Ma le aziende farmaceutiche si stanno attrezzando per svolgere nuovi studi clinici, che ovviamente avranno caratteristiche differenti (dosaggio, durata), con i bambini e gli adolescenti.
Attualmente abbiamo notizie di uno studio clinico con ragazzi dai 12 ai 17 anni, iniziato il 9 dicembre 2020, dell’azienda Moderna – una delle produttrici del vaccino approvato sia negli Usa sia in Europa (qui il trial in corso). Lo studio in questione, come si legge sulla pagina ufficiale clinicaltrials.gov ( …




Leggi la notizia completa