Coronavirus: come funziona la nuova mappa del rischio europeo

(immagine: Ecdc)Apparentemente molto simili. Sono le mappe a colori che indicano le aree più critiche per la diffusione del coronavirus. Da una parte c’è quella dell’Italia, che consiste nell’indicare le regioni con una situazione epidemiologica più rischiosa in base a tre colori (giallo,arancione e rosso). Colori che sono riportati anche nella mappa del rischio di contagio europeo sviluppata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), e che, così come quella italiana, indicano la crescente pericolosità nelle diverse aree con colori che vanno dal giallo al rosso, con l’aggiunta ora di un nuovo colore: il rosso intenso. A mostrarla in anteprima durante una recente conferenza stampa è stato il commissario europeo per la Giustizia, Didier Reynders.
Mentre nella nostra penisola l’assegnazione dei colori si basa sui diversi dati, tra cui l’indice Rt e quelli relativi alle situazioni ospedaliere …




Leggi la notizia completa