Coronavirus, le 4 ipotesi sulla seconda dose del vaccino AstraZeneca

(foto: Hebi B. via Pixabay)Il vaccino Vaxzevria di AstraZeneca è di nuovo alla ribalta della cronaca scientifica italiana. Si discute adesso della seconda dose, cioè del richiamo, la cui data ufficiale si avvicina per molti dei vaccinati. All’inizio di aprile 2021 l’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha riconosciuto un possibile legame fra la vaccinazione e casi molto rari (si parla di decine di episodi su diversi milioni di vaccinati) di alcune forme di trombosi, ribadendo che i benefici restano superiori ai rischi. Nel frattempo, continuando ad analizzare questi rarissimi episodi il 23 aprile l’Ema ha confermato la raccomandazione di somministrare la seconda dose del vaccino di AstraZeneca a chi ha già ricevuto la prima. La conferma è arrivata dopo un’attenta valutazione delle alternative, quali non fare il richiamo o fornire un vaccino differente. In Italia il caso AstraZeneca sta facendo ancora discutere e sul piatto della …




Leggi la notizia completa