Cosa c’è nel programma di +Europa per le europee

Il partito è nato solo nel 2017, e dunque non ha una rappresentanza nel parlamento di Bruxelles. Ma +Europa, il partito fondato da Emma Bonino è in corsa per le prossime elezioni europee del 26 maggio, e si presenterà in lista con Italia in Comune, il movimento fondato dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti. Bonino è anche una delle candidate alla presidenza della Commissione Europea del partito liberale europeo Alde.
Il programma di +Europa, consultabile direttamente sul sito web, propone nei punti salienti la costruzione di un’Europa più forte sotto un’unica federazione, sul modello statunitense, maggiori diritti civili e libertà individuali. Un partito dunque di impostazione classicamente liberale e liberista, in netta contrapposizione con i partiti nazionalisti e populisti crescenti in molti paesi, e che alle prossime elezioni potrebbero rappresentare un vero terremoto per gli equilibri politici continentali.
Riforma del sistema tributario e del mondo del lavoro
“Non solo non …




Leggi la notizia completa