Cosa hanno raccontato alcuni testimoni al processo sulla morte di George Floyd

(Foto: Stephen Maturen/Getty Images)La polizia non ha lasciato che nessuno si avvicinasse a George Floyd per praticargli le manovre di rianimazione, né ha ascoltato le richieste dei presenti di allentare la presa di sottomissione che stava soffocando il 46enne afroamericano. Al terzo giorno dall’inizio del processo contro l’ex poliziotto Derek Chauvin accusato della morte di Floyd, i testimoni sono apparsi ancora traumatizzati mentre raccontavano la loro esperienza di quelle ore del 29 marzo 2020.
Il racconto del cassiere
Durante le ricostruzioni in tribunale, sono stati mostrati per la prima volta i video delle telecamere di sorveglianza del negozio dove si trovava Floyd prima della sua morte. Le immagini lo riprendono mentre raccoglie un frutto che aveva fatto cadere a terra e chiacchiera tranquillamente con una donna e con il cassiere Christopher Martin. Proprio Martin, durante l’udienza, riporta The Guardian, lo ha descritto come “molto amichevole, cordiale e …




Leggi la notizia completa