Cosa si prevede per il futuro di Iliad

Un’offerta pubblica d’acquisto semplificata con il 61% di premio sull’ultimo prezzo di scambio, per l’intero controllo delle azioni societarie, con finestra per un’uscita dalla Borsa: l’ha lanciata Xavier Niel, fondatore e azionista di Iliad, tramite il veicolo societario HoldCo II che detiene già direttamente e indirettamente il 70,6% del capitale e il 78,7% dei diritti di voto nel gruppo, che salgono al 74,9% e all’83,6% considerando manager e azionisti storici di Iliad collegati alla holding. Agli azionisti minoritari Niel offre un prezzo di 182 euro ad azione, mentre giovedì sera il titolo veniva scambiato a 113,15 sulla piazza di Parigi. L’offerta è già stata accolta in modo favorevole dal consiglio di amministrazione e la negoziazione avrà una durata di dodici giorni.
Il progetto prevede un maggiore coinvolgimento di Niel nelle dinamiche aziendali e la costituzione di un comitato di esperti indipendenti. Il motivo dell’offerta, spiegato dalla stessa HoldCo …




Leggi la notizia completa