Cosa succede negli stati che decideranno la sorte degli Stati Uniti

Gli spogli elettorali hanno disatteso le aspettative di molti: dopo l’Election Day del 3 novembre non si sa ancora chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti. Il distacco fra l’incumbent repubblicano Donald Trump e il candidato democratico Joe Biden, infatti, per il momento rimane minimo – nonostante i sondaggi pre-elezioni (tranne uno, a dire il vero) dessero Biden in netto vantaggio, e non molti sarebbero stati pronti a scommettere a una partita da decidere sul filo di lana. Dei 538 grandi elettori del Collegio elettorale che sceglieranno il nuovo presidente (negli Stati Uniti le elezioni sono indirette e in questa fase i cittadini scelgono solo i funzionari del Collegio che eleggeranno il capo dello stato), come potete vedere dalla nostra mappa 253 sono sostenitori di Biden e altri 214 di Trump. Ne restano 76 da conteggiare, e il numero di voti dei grandi elettori necessari per far vincere un candidato sono 270. 
All’appello …




Leggi la notizia completa