Di cosa parliamo quando parliamo di medicina di genere-specifica

(foto: Adobe Stock)Lo sapevamo da tempo, ma Covid 19 e i vari vaccini realizzati per arginare la pandemia ce lo hanno ricordato in modo lampante: i corpi di uomini e donne sono diversi e diversi sono i modi in cui si presentano le patologie e le risposte ai farmaci. È questo che studia la medicina di genere, un termine che ultimamente stiamo sentendo sempre più spesso. Ma di cosa si tratta veramente? E a che punto siamo in Italia? Iniziamo col dire che in questo articolo parleremo di medicina genere-specifica perché, come spiega a Wired Giovannella Baggio, presidente del Centro studi nazionale su salute e medicina di genere di Padova e prima docente a tenere una cattedra sulla materia in Italia, dal 2012 al 2017 (all’Università di Padova), “questo termine oggi è più corretto, perché tutte le specialità, trasversalmente, devono essere declinate e praticate con un’attenzione di genere”. Non si …




Leggi la notizia completa