È morta l’attrice Daria Nicolodi, icona dei film dell’ex marito Dario Argento

È morta nella mattinata del 26 novembre, all’età di 70 anni, Daria Nicolodi, attrice nota soprattutto per i suoi ruoli nei film dell’ex marito, il regista Dario Argento. Nata il 19 giugno 1950 a Firenze, si trasferì negli anni Settanta a Roma, dove si sposò con lo scultore Mario Ceroli (da lui ebbe una figlia, Anna, morta in un incidente stradale nel 1994) e a lavorare nel mondo dello spettacolo: nel 1970 ha partecipato a Babau, varietà di Paolo Poli che fu censurato dalla Rai perché considerato oltraggioso per la morale; recitò poi in film di autori importanti, come Salomé di Carmelo Bene nel 1972 e La proprietà non è più un furto di Elio Petri nel 1973. Ma la svolta avvenne appunto nel 1974, quando durante i casting di Profondo rosso conobbe Argento.
Proprio grazie a Profondo rosso Nicolodi si impose come un’interprete originale e controcorrente, prestandosi al ruolo della giovane giornalista Gianna Brezzi, reporter …




Leggi la notizia completa