Essential Phone, il nuovo smartphone del papà di Android Andy Rubin

(Foto: Essential)Essential Phone, lo smartphone del creatore di Android Andy Rubin, è finalmente pronto. Lo ha annunciato a The Verge la stessa Essential, startup fondata quest’anno dallo stesso Rubin, pochi minuti prima di andare online con le specifiche e le informazioni dettagliate del suo gadget.
(Foto: Essential)Essential è uno smartphone dal design eccezionale, realizzato a partire da un telaio in titanio e da una scocca posteriore in ceramica. Il suo schermo Quad HD da 5,71 pollici occupa quasi interamente la superficie frontale del telefono, circondando perfino la fotocamera frontale da 8 Mpixel e fermandosi ad appena un paio di millimetri dal bordo inferiore. In questo modo, nonostante il display da phablet, le dimensioni totali sono di 141,5 x 71,1 x 7,8 millimetri, in linea con quelle di un comune smartphone con schermo da 5,2 pollici. Il processore a bordo è il più evoluto in circolazione — lo Snapdragon 835 abbinato a 4 GB di memoria RAM e ben 128 GB di veloce memoria UFS 2.1 dedicati allo stoccaggio — ma anche la fotocamera si preannuncia interessante: come avviene negli smartphone Huawei il sistema è basato su due sensori gemelli uno dei quali privo del filtro colore, qui in versioni da 13 Mpixel e abbinati a luminosi obbiettivi f/1.87.
(Foto: Essential)Altri dettagli di rilievo sul dispositivo riguardano l’assenza di jack per le cuffie e la presenza invece di due pin magnetici sulla scocca posteriore per la connessione di accessori. Essential infatti metterà in commercio una serie di gadget e periferiche da collegare al telefono, tra i quali al momento figurano una base di ricarica e una fotocamera a 360 gradi (con doppio sensore da 12 Mpixel) estremamente compatta, in grado di funzionare immediatamente al collegamento. Essential Phone insomma si annuncia coraggioso su più fronti. A bordo ci sarà una versione di Android ridotta all’osso e sarà lanciato negli Stati Uniti al prezzo di 699 dollari a una data che non è ancora stata precisata.
(Foto: Essential)In contemporanea allo smartphone inoltre dovrebbe arrivare sul mercato anche Essential Home, una vera e propria risposta a Google Home e Amazon Echo che include, anzi è dominato da un display circolare dedicato alla visualizzazione delle informazioni. Come gli avversari, Essential Home può controllare l’illuminazione e la riprodizione della musica, impostare timer e inviare notifiche, ma anche rispondere a quesiti vocali. A differenza di ciò che avviene con i dispositivi della concorrenza però l’elaborazione delle richieste avviene localmente anziché in cloud, un fatto che dovrebbe velocizzare i tempi di risposta e rendere utile il gadget anche in caso di connessione Internet assente. Di quest’ultimo gadget purtroppo al momento non si conosce neppure il prezzo, anche se quest’ultimo dettaglio potrebbe essere svelato tra poche ore da Rubin, ospite di un intervento presso la Code Conference che si terrà stanotte alle 3 ora italiana.
(Foto: Essential)The post Essential Phone, il nuovo smartphone del papà di Android Andy Rubin appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa