Foodtech, ora i colossi del cibo chiedono aiuto alle startup per evolvere

Carrello della spesa (Getty Images)A guardare i dati di mercato, i manager dell’industria dei dolci potrebbero dormire tra due guanciali. Secondo un’analisi del centro studi statunitense Allied market research, i ricavi del settore cresceranno fino al 2022 al ritmo di un +3,4% annuo, raggiungendo quota 232 miliardi di dollari. Ma ad alcune condizioni: che le aziende innovino i prodotti, trovino nuove combinazioni di gusti, fragranze e sapori, allarghino i circuiti di distribuzione e scartino lo zucchero, visto che per l’Organizzazione mondiale della sanità entro il 2020 il 73% delle morti sarà causato da diabete, ictus e infarti.
“Ci siamo resi conto che c’erano molte domande a cui non avremmo potuto dare una risposta internamente”, racconta a Wired Gil Horsky, direttore innovazione globale di Snack Futures, il polo dell’innovazione aperto da Mondelez. Lo scorso novembre la multinazionale statunitense che produce Oreo, Mikado, Toblerone e Milka, 26 miliardi di dollari di fatturato …




Leggi la notizia completa