Gioie della meccanica quantistica: duemila atomi si sono trovati in due posti diversi nello stesso istante

(Immagine: Yaakov Fein, Università di Vienna)Una particella che appare in due posti contemporaneamente: è la sovrapposizione quantistica, una delle tante stranezze della fisica subatomica. Sapevamo che qualcosa del genere può succedere per gli elettroni, i protoni, i fotoni, e persino per gli atomi. E ora grazie ai ricercatori dell’università di Vienna e dell’università di Basilea, sappiamo che può accadere anche su scala molto maggiore. Nello studio, pubblicato sulle pagine di Nature Physics, sono infatti riusciti a osservare una sovrapposizione quantistica utilizzando molecole composte da ben duemila atomi.
A livello teorico, a dirla tutta, non si tratta poi di una grande novità. La sovrapposizione, infatti, nasce dalla doppia natura delle particelle: al contempo corpuscoli, cioè di porzioni finite di materia, e onde. E se i corpi di norma possono occupare una sola porzione di spazio alla volta, le onde possono occuparne una molteplicità contemporaneamente (fenomeno con cui cerchiamo …




Leggi la notizia completa