Gli italiani hanno perso 2.600 euro di reddito a testa nel 2020

(foto: chris s da Pixabay)“A livello pro capite stimiamo che l’anno scorso ogni italiano abbia perso mediamente 2.600 euro di reddito, mentre quest’anno ne riguadagnerà poco meno di 1.400. Nel biennio 2020-2021, pertanto, il saldo sarà negativo per poco più di 1.200 euro”. Lo segnala Paolo Zabeo, coordinatore dell’ufficio studi Cgia di Mestre sulla base delle previsioni Pil 2020 per l’Italia che si attesterebbe al -9,9%, mentre nel nuovo anno dovrebbe tornare a crescere del +4,1%. in sostanza, la crisi avrebbe bruciato 156 miliardi di euro di ricchezza presente nel Paese, ma il recupero atteso nei prossimi mesi è di 83 miliardi, con un saldo negativo di 73 miliardi di euro nel biennio. “È verosimile sostenere che torneremo a una situazione pre Covid non prima del 2024”, afferma Zabeo.
Parallelamente, secondo le ultime stime elaborate dalla Commissione europea, la spesa per consumi delle famiglie italiane (pari al 60% del Pil nazionale) è stimata in calo …




Leggi la notizia completa