Gli Stati Uniti continuano ad accusare la Cina di aver creato il coronavirus

Una manifestante nello stato dell’Oregon negli Usa (foto: John Rudoff/Anadolu Agency via Getty Images)L’ultimo atto della complessa nuova guerra fredda tra Cina e Usa si combatte tutto sul terreno del coronavirus. Ultimamente gli Stati Uniti di Donald Trump non hanno perso occasione per ribadire e sottolineare le presunte responsabilità cinesi nella genesi della pandemia. L’ultimo affondo è arrivato dal segretario di stato americano, Mike Pompeo, che in un’intervista alla Abc ha dichiarato – dando eco a quella che ad ora è un’acclamata teoria del complotto – che “ci sono enormi prove che il virus sia stato creato in un laboratorio di Wuhan” e che “la Cina è nota per la sua propensione a infettare il mondo e a usare laboratori scadenti. Non è la prima volta che il mondo viene minacciato …




Leggi la notizia completa