How to get Away With Murder: Troppi “delitti perfetti” stufano. Recensione quinta stagione

How to get Away With Murder: Troppi “delitti perfetti” stufano. Recensione quinta stagioneTelefilm Central
Alla fine della quinta stagione di How to get Away With Murder la domanda che nasce spontanea è una sola: quanti omicidi è umanamente possibile nascondere sotto il tappeto? Quale numero è accettabile e dopo quale morto sfortunato la cui dipartita non è stata ricollegata a cinque (ora quattro) studenti di legge, nonché la loro insegnante, si può arrivare a parlare di fantascienza?
Con la quinta stagione di HTGAWM si abbandona definitivamente l’appassionante iter delle primissime stagioni per dare evidenza alla dura verità: non importa quanto possa durare la serie tv di Shonda Rhimes, ogni stagione avrà un morto al centro della narrazione e ogni volta perderemo un pezzo di realismo, sacrificandolo per una trama inverosimile.
Trama della quinta stagione di HTGAWM
Credits: ABC
La quinta stagione di HTGAWM riporta in scena il fantasma di …




Leggi la notizia completa