IFA 2016, Sony svela due nuovi Xperia

FULLSCREEN sfoglia la gallery SONY XPERIA compact SONY XPERIA compact. Foto Milo SciakySONY XPERIA compact SONY XPERIA compact. Foto Milo SciakySONY XPERIA XZ SONY XPERIA XZ. Foto Milo SciakySONY XPERIA XZ SONY XPERIA XZ. Foto Milo SciakySONY XPERIA XZ SONY XPERIA XZ. Foto Milo SciakySONY XPERIA compact SONY XPERIA compact. Foto Milo SciakySONY XPERIA compact SONY XPERIA compact. Foto Milo SciakySONY XPERIA XZ SONY XPERIA XZ. Foto Milo SciakyBerlino – Sotto la “X” di solito è nascosto un tesoro. Sony spera di trovarlo coi due nuovi smartphone della serie X, l’Xperia XZ e l’Xperia X Compact, presentati nella capitale tedesca in occasione dell’annuale appuntamento con la fiera di settore IFA 2016.
Xperia XZ gioca il ruolo di capitano, forte di un’ottica frontale da 13MP e posteriore da 23MP (con passaggio dallo stand-by allo scatto di soli 0.6 secondi e registrazione in 4K), un display full HD in vetro da 5,2”, un resistente retro in metallo che Sony chiama Alkaleido a elevata lucentezza e purezza, e la tradizionale resistenza all’acqua a cui Sony ha abituato i suoi clienti.
Dietro al design pulito e d’avanguardia batte un cuore performante sostenuto da 32GB di memoria per la versione single SIM o 64GB per la dual sim. Il processore Qualcomm Snapdragon 820, combinato ai sistemi battery care e adaptive charging Qnovo, capaci di evitare danni ed eccessi di ricarica, fa aumentare fino a due volte la vita della batteria. I collegamenti via cavo sono poi facilitati da un ingresso USB di Tipo-C.
Dalle dimensioni (e prestazioni) più ridotte invece, come promette il nome stesso, è l’Xperia X Compact. Schermo da 4.6” da 720p rispetto ai 1080 dell’XZ, processore Snapdragon 650 con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna ma anche diverse funzionalità analoghe a quelle del fratello maggiore, come il supporto di schede microSD fino a 256 GB, la fotocamera principale da 23MP (mentre la secondaria scende a 5MP), il riconoscimento delle impronte digitali, per un’identificazione touch immediata del proprietario che favorisce il blocco/sblocco del dispositivo in un unico movimento, e gli stabilizzatori di immagine e video su 5 assi.
“Grazie a questi due nuovi modelli si potranno immortalare i momenti più belli in tempo reale, attraverso immagini precise e senza sbavature e con colori che rispecchiano la realtà grazie all’introduzione della tecnologia triple image sensing, in qualunque situazione, sia di giorno che in notturna”, ha dichiarato Hideyuki Furumi, Executive Vice President della sezione marketing del gruppo.
Forte della sua esperienza nelle settore delle fotocamere, Sony ha infatti ideato un sistema basato su tre diversi sensori di immagine. Exmor RS è il sensore che garantisce una notevole velocità di autofocus, e comprende il Predictive Hybrid AF per intuire gli spostamenti di un soggetto in movimento e ottenere foto precise e non mosse. Il Laser AF misura e tara le distanze, aumentando la resa anche in condizioni di scarsa luminosità, e l’RGBC-IR infine regola i colori e bilancia automatico il bianco rispetto alla luce.
Sony Xperia XZ sarà disponibile in tre diverse colorazioni, la nuova forest blue, e le più classiche mineral black e platinum. Verrà lanciato a partire da ottobre 2016 con data di pre-ordine per l’Italia fissata al 12 settembre e un prezzo che, secondo le indiscrezioni, potrebbe aggirarsi intorno ai 600 euro. Anche Xperia X Compact arriverà in tre colori (mist blue, universe black e stylish white) ma anche qui non sono trapelate per ora indicazioni precise su prezzo e data effettiva di rilascio.
The post IFA 2016, Sony svela due nuovi Xperia appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa