Il Cern ha tagliato i rapporti con Strumia, lo scienziato delle affermazioni sessiste

(Foto: Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)L’Organizzazione europea per la ricerca nucleare, il Cern, ha appena deciso di tagliare i suoi rapporti con il ricercatore italiano Alessandro Strumia, professore e ricercatore italiano che lo scorso anno era stato accusato di sessismo dopo aver affermato che le donne fossero meno abili in fisica rispetto agli uomini.
Ma ripercorriamo la vicenda dall’inizio. Lo scorso settembre, Strumia, docente di fisica teorica all’Università di Pisa, aveva tenuto un seminario misogino durante un convegno su Fisica e parità di genere organizzato dal Cern. Come vi avevamo raccontato, infatti, Jess Wade, fisica dell’Imperial College di Londra, aveva denunciato su Twitter che il ricercatore aveva tenuto un simposio con una presentazione, ricca di numeri, dati e statistiche, volta a dimostrare che secondo lui, se esiste una disparità, è perché le donne non sono brillanti come gli uomini in fisica. “La fisica è stata inventata …




Leggi la notizia completa