Il gioco creato con i Moduli Google

L’importante è non aspettarsi la benché minima motivazione. Perché “un senso non ce l’ha”, direbbe Vasco. Le piattaforme online vengono spesso piegate al volere del gioco, e se esiste chi c’è riuscito con i Pdf, perché i Moduli Google avrebbero dovuto essere da meno?
E infatti eccoli là: All your Time-Tossed Selves è il gioco immaginato da Porpertine che usa il modello dei Google Forms per creare una storia immaginifica, solo a tratti casuale.
Usando la scelta multipla, o il menù a tendina con le varie opzioni, l’utente costruirà una narrazione che nasce sullo sfondo di una città morente (la prima scelta è tra incendio e congelamento), e proseguirà in base alle sue scelte. Scelte tra risposte che sono righe di testo e che completeranno il racconto.
Non si vince niente, ma alla fine del gioco l’utente può accedere alle “risposte precedenti”, un documento con le percentuali (e come poteva essere altrimenti?) di tutti gli altri giocatori, per scoprire gli orientamenti principali del filo narrativo. La grafica è, naturalmente, essenziale.
The post Il gioco creato con i Moduli Google appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa