Il nudo integrale di Batman (sì, si vede proprio tutto)

ATTENZIONE: l’articolo contiene immagini non adatte ai minori
È letteralmente un Cavaliere oscuro come non l’avete mai visto quello che appare nel primo numero della nuova miniserie Batman: Damned, scritta da Brian Azzarello sui disegni di Lee Bermejo, uscita per la Dc Comics. Si tratta di un’opera speciale all’interno di una nuova linea della casa di fumetti, la Black Label, che propone storie più mature e adatte a un pubblico del tutto adulto. E proprio per questo nelle pagine di questo numero vediamo un Batman/Bruce Wayne in tutte le sue grazie.
Nelle pagine che stanno facendo il giro del web (anche per via del gioco di parole Batman’s Dick, il membro di Batman, essendo Dick Grayson anche il vero nome del primo Robin) si vede l’uomo pipistrello completamente nudo mentre si fa controllare da un apposito computer della Bat Caverna, alla ricerca di eventuali ferite. Abbiamo così l’opportunità assolutamente inedita di vederlo completamente svestito.

Anche se ha lasciato molti commentatori del web alquanto perplessi, la scelta autoriale di far vedere un Batman del tutto nudo, ma anche metaforicamente inerme, è ben motivata dalla trama di questa miniserie a fumetti: dopo che il Joker è stato misteriosamente assassinato, l’eroe mascherato teme di essere individuato come capro espiatorio anche per via dei vuoti di memoria che lo affliggono. Ecco perché si denuda e si fa analizzare nella speranza di recuperare qualche indizio di ciò che è realmente accaduto. Ma anche gli amanti dei fumetti ci metteranno un po’ di tempo a tornare in sé dopo queste immagini.
The post Il nudo integrale di Batman (sì, si vede proprio tutto) appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa