Il pannolino smart del Mit che avverte quando è sporco (e costa solo 2 cent in più)

(Foto: Mit News)L’idea di un pannolino smart che segnali tempestivamente quando necessita di essere sostituito non è certo una novità. Tuttavia, c’è un grande problema per queste varianti tecnologiche di un bene di prima necessità per i neonati ovvero un costo sensibilmente più alto e un funzionamento che prescinde da alcuni componenti poco comodi e efficienti.
Per questo motivo è intervenuta una delle massime autorità in campo tecnologico come il Mit, il Massachusetts Institute of Technology, di Boston con un progetto che sfrutta un chip Rfid incorporato all’interno dei pannolini per un prezzo irrisorio e che non necessita altro che lo stesso sporco per attivarsi.
Come funziona? Il bambino veste il pannolino smart, fa i propri bisogni, il chip viene attivato e invia un segnale a un ricevitore nei paraggi e così si procederà al cambio. Due …




Leggi la notizia completa