Il racconto di Wired Health 2019

(doto: Frank Russo e Selene Maestri)L’intelligenza artificiale e le app. Gli esoscheletri e le comunità digitali. I big data e la blockchain. Sul palco di Wired Health, andato in scena il 13 marzo a Milano, tutti i protagonisti della salute del futuro. A inquadrare l’importanza del settore dell’healthcare ci ha pensato in apertura Viktor Savevski, Chief Digital Officer di Humanitas. “La spesa sanitaria continua a crescere. Ad ogni tra il 10 e il 20% del Pil di ogni nazione è dedicato alla sanità. Stiamo parlando del settore più importante per il futuro”. Un settore che sta vivendo profondi cambiamenti. “La gran parte dei decessi legati a errori medici oggi è dovuto alla fragilità umana. E la tecnologia potrebbe cambiare questa dinamica”, ha sottolineato John Nosta, presidente di NostaLab.
Maurizio Cecconi, responsabile Anestesia e Terapia intensiva di Humanitas, ha invece illustrato il ruolo del machine learning nei reparti di terapia …




Leggi la notizia completa