Il videogioco in Vr con il robot che ti prende a pugni (veri)

(Foto: James Bruton)Per chi cerca un’esperienza davvero realistica quando con i videogame non c’è davvero niente di meglio che la realtà virtuale grazie ai visori che fanno letteralmente immergere il giocatore all’interno dell’azione. Tuttavia può non essere ancora sufficiente per i più esigenti, perché vista e udito sono coinvolti, ma gli altri sensi rimangono esclusi.
Certo, c’è sempre la possibilità di utilizzare accessori indossabili come per alcuni prototipi di abbigliamento sensoriale o quelli soprattutto per adulti, che vanno a fornire una certa quale sensazione tattile in determinate parti del corpo facilmente intuibili. E i visori senza fili rendono il tutto più godibile. Ma che dire dei normali videogame?
In questo senso e in questo gap si piazza l’esperimento messo a punto dal ingegnere robotico e youtuber James Bruton che ha allestito un interessante e un po’ folle esperimento insieme a un team di …




Leggi la notizia completa