In Russia il voto via blockchain può essere hackerato in 20 minuti

Foto di Stanislav KrasilnikovTASS via Getty ImagesUn ricercatore francese ha scoperto una vulnerabilità piuttosto seria nel sistema di voto tramite blockchain che dovrebbe fare il suo debutto nelle elezioni per il consiglio comunale di Mosca a settembre. “La piattaforma può essere bucata in circa 20 minuti”, si legge nella ricerca pubblicata dal Cnrs, l’istituto nazionale di ricerca scientifica francese, “usando un semplice personal computer e servendosi solo di software gratuiti disponibili online”.
La falla nel sistema
L’autore della ricerca è il francese Pierrick Gaudry, accademico dell’università di Nancy specializzato in voto elettronico, nel report pubblicato descrive un sistema profondamente vulnerabile e potenzialmente in grado di mettere in pericolo l’identità dei votanti.
Il problema principale della piattaforma sarebbe il sistema crittografico utilizzato, la cifratura ElGamal, le cui chiavi sono lunghe meno di 256 bit e dunque troppo corte per essere considerate sicure. “Non appena le chiavi diventano note, ogni …




Leggi la notizia completa