Innovazione, cosa c’è nel piano del governo per costruire l’Italia digitale al 2025

Il ministro dell’Innovazione, Paola Pisano (foto di Stefano Guidi/Getty Images)Un sistema di identità digitale totalmente pubblico. Una ristrutturazione dei servizi pubblici online sponsorizzata dai privati. Un fondo da 60 milioni di euro per finanziare la ricerca tecnologica in settori chiave come guida autonoma, robotica, intelligenza artificiale e sicurezza informatica. Una deroga speciale per le startup che vogliono innovare e un programma per promuoverle all’estero. Sono questi alcuni dei venti punti della strategia del governo per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione dell’Italia.
Gli obiettivi sono tre, il traguardo il 2025. In cinque anni l’Italia dovrà trasformare la pubblica amministrazione in una macchina 100% digitale, spingere gli investimenti nell’high-tech e completare questa trasformazione in modo sostenibile. A firmare il piano è il ministro per l’Innovazione, Paola Pisano, da agosto in sella a una delega che non veniva …




Leggi la notizia completa