K-drama: perché le serie coreane spopolano

I k-drama sono le serie prodotte nella Corea del Sud, patria del lontano Oriente con un settore dell’intrattenimento vivace e variegato. Mentre nei festival cinematografici europei – da Cannes a Venezia, da Berlino a Locarno – e oltreoceano i film di Kim Ki-duk, Park Chan-wook, Bong Joon-ho e così via mietono successi e riconoscimenti, le città del vecchio continente e del nuovo ospitano i concerti delle star del k-pop in strutture gremite di partecipanti. Analogamente, i k-drama sono l’intrattenimento preferito di una fascia sempre più consistente di pubblico italiano, francese, spagnolo, britannico che non è (solo) quello adolescenziale che idolatra i membri delle boyband asiatiche o quello maturo attratto dal cinema d’essai orientale, bensì è formato da una fascia d’utenza tra i 15 e i 49 anni che macina show uno dopo l’altro.
Fino a pochi anni fa sconosciute, oggi ottime produzioni – a volte migliori delle popolari americane – sono …




Leggi la notizia completa