La Commissione europea studia una proposta di legge per un passaporto vaccinale

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha annunciato che Bruxelles è al lavoro su un certificato europeo digitale che attesti l’avvenuta vaccinazione. In un tweet ha annunciato che entro marzo verrà presentata una “proposta legislativa per un Green pass digitale” che “rispetterà la privacy e la tutela dei dati personali”. L’obiettivo, spiega la presidente, è quello di avere un documento unico che certifichi ufficialmente che le persone siano state vaccinate o quale sia stato l’effettivo risultato dei test per Covid-19, per chi non abbia ancora potuto ricevere la vaccinazione, in modo da regolare gli spostamenti dentro e fuori dell’Unione per lavoro o per viaggi di piacere.

Con l’avvio della campagna vaccinale è tornato di attualità il dibattito sull’obbligo di rendere dei pass vaccinali un requisito necessario per l’accesso a determinati locali o per la fruizione …




Leggi la notizia completa