La realtà che “non” esiste, torna il contest per pensare transmediale

Raccontare tematiche sociali è da sempre un incentivo forte per sceneggiatori e autori, ma sono cambiati nel tempo i linguaggi con cui farlo. Ed è proprio con un approccio transmediale che la società di produzione One More Pictures, in collaborazione con Rai Cinema, lancia una call ai giovani sceneggiatori nell’ambito del contest La realtà che non esiste, giunto alla terza edizione e presentato oggi in diretta streaming su Posso.it e sulla pagina Facebook di RaiCinema. Wired è media partner dell’iniziativa.
Un contest aperto a tutti, ma in particolare ai giovani autori, o compagini di autori, che vorranno sfidarsi mettendo in gioco un soggetto inedito e cogliere anche un’occasione di scouting. Il tema della nuova edizione è “Il digitale tra minacce e opportunità” : i margini di racconto sono ampi, soprattutto concentrando il focus sull’uso distorsivo del web ma, come sottolineato da Maria Grazia Mattei, fondatrice e …




Leggi la notizia completa