La Russia ha formato una riserva di forze dell’ordine per aiutare la Bielorussia

(Foto: Mikhail Klimentyev/Tass/Getty Images)Il presidente russo Vladimir Putin ha preparato una riserva di forze dell’ordine pronte ad intervenire in Bielorussia in caso le proteste e gli scioperi, nati dopo la rielezione di Aleksandr Lukashenko, dovessero diventare ancora più numerosi e meno gestibili. A dirlo è lo stesso Putin che, in un’intervista concessa al giornalista televisivo Serghej Brilev, ha detto che non è “indifferente a ciò che sta accadendo in Bielorussia perché è il paese a noi più vicino” e che la presenza di due trattati gli impone di intervenire nel caso in cui vi siano circostanze o attività che mettano in pericolo la sicurezza dello Stato. Questa eventualità era stata anticipata già qualche giorno fa da Lukashenko che, come emerge dall’intervista, ha chiesto aiuto a Putin proprio nei giorni in …




Leggi la notizia completa