La Spagna ha reso legale l’eutanasia

(Foto: Oli Scarff/Getty Images)La Spagna è diventato il quarto paese europeo e il settimo al mondo a legalizzare l’eutanasia in caso di “malattie gravi e incurabili” o di “patologie gravi, croniche e disabilitanti”, che impediscano l’autosufficienza e che generino “una sofferenza fisica e psichica costante e intollerabile”. Con 202 voti a favore, 141 contrari e 2 astensioni, la Camera dei deputati spagnola ha approvato la legge in via definitiva.
In Spagna, quindi, i malati saranno autorizzati a fare ricorso all’eutanasia attiva, cioè la possibilità di ricevere la somministrazione di sostanze letali da parte di un medico, a quella passiva, che comporta la sospensione di un farmaco cosiddetto “salvavita”, e al suicidio assistito, che consente al paziente di ricevere farmaci letali che sarà lui stesso ad assumere. La legalizzazione di queste norme sul fine vita garantirà il diritto delle persone di poter scegliere in caso di sofferenze insopportabili e …




Leggi la notizia completa