L’Austria vuole cancellare il diritto all’anonimato online

Assemblea Parlamento austriaco (Foto: Joe Klamar/Afp/Getty Images)Stop agli pseudonimi, ai nickname e ai soprannomi sui maggiori siti internet. In Austria il governo ha presentato una proposta di legge che, se approvata, imporrà l’utilizzo dei propri nome e cognome reali per caricare un commento sui siti e social network. In altre parole, addio all’anonimato online.
L’intenzione delle autorità è quella di arginare il fenomeno di quelli che talvolta si definiscono leoni da tastiera, cioè gli utenti che, protetti dall’anonimato di internet, abusano e maltrattano gli altri utenti. Ma tra gli obiettivi dei legislatori austriaci ci sono anche bloccare le attività illegali legate agli spambot e sedare i discorsi legati all’odio.
Tale norma si applicherebbe a tutti i siti che contano un bacino che supera i 100mila utenti registrati, a quelli che fatturano più di 500mila euro annui o, ancora, a quelli che ricevono …




Leggi la notizia completa