LED e controlli mentali, le prossime possibili follie di Netflix

E lasciateci divertire. Anche in un’azienda in piena ascesa come Netflix, gli impiegati, ogni tanto, prendono una pausa dal lavoro per lasciarsi andare. È l’Hack Day, un’intera giornata che, come dice l’azienda, “consente al team di sviluppo del prodotto di prendere una pausa dal lavoro di tutti i giorni, divertirsi, sperimentare nuove tecnologie e collaborare con persone nuove”.
Come raccontano da Netflix, chiaramente non c’è solo il gioco. A parte le vere e proprie goliardie, da ogni Hack Day nascono diverse idee per migliorare il servizio di streaming e i tool interni, proposte che alla fine ritroviamo poi implementate nel sistema. Visto che anche noi vogliamo divertirci, ti proponiamo qui i video più divertenti degli hack di quest’anno: autentiche perle che miscelano con sapienza ironia e genialità e, a dirla tutta, propongono anche idee che ci piacerebbe vedere realizzate.
Partiamo da “Stranger Bling”: i LED saldati ad un maglione di Stranger Things, controllati in modalità wireless con un Arduino che manda messaggi dal Sottosopra.

“MindFlix” permette di controllare Netflix con la mente e con l’aiuto di una fascia Muse.

“Netflix for Good” permette invece agli utenti di fare donazioni direttamente da Netflix ad organizzazioni conosciute e correlate al contenuto appena visto.

“Stranger Games” offre Stranger Things ripensato come un videogame 8- bit con in più un fenomenale colpo di scena.

“Picture in Picture”, infine, permette di vedere ciò che stanno guardando gli altri profili sul tuo account.

The post LED e controlli mentali, le prossime possibili follie di Netflix appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa