L’intelligenza artificiale di Huawei P30 crea una collezione di moda

(Foto: Huawei)L’intelligenza artificiale non è un’innovazione solamente fredda e razionale, ma ha ormai raggiunto livelli evolutivi così alti e sorprendenti da poter co-firmare addirittura una collezione di moda. Il primo progetto sperimentale di questo tipo ha dato alla luce la speciale applicazione Fashion Flair, vedendo come autori di una capsule collection da un lato proprio l’A.I. a bordo dei top di gamma Huawei P30 e Huawei P30 Pro e dall’altro Anna Yang, la creative director e fondatrice del brand Annakiki ormai da cinque anni presenza stabile alla Fashion Week milanese.
Il risultato è composto da venti outfit ispirati dall’A.I. e reso realtà dall’estro creativo e il talento umano, che hanno sfilato proprio a Milano davanti a esponenti del mondo moda e della tecnologia, celebrity e influencers con Aldo Coppola che è stato make-up artist e hair-stylist speciale.

L’apprezzata intelligenza artificiale …




Leggi la notizia completa