L’Italia ha recepito la direttiva europea sul copyright

Copyright (Getty Images)Il parlamento italiano accende luce verde al recepimento della direttiva europea sul copyright. Il Senato ha dato il via libera alla legge di delega europea 2019-2020, come la Camera ha fatto a sua volta già a fine marzo. Il provvedimento prepara così la strada al decreto attuativo che dovrà implementare la direttiva 2019/790 nell’ordinamento italiano, entro la scadenza del 7 giugno, fissata dalle regole di funzionamento dell’Unione. Il testo in questione riguarda il diritto d’autore e i diritti connessi nel mercato unico digitale, attribuendo ai Paesi membri la facoltà di adottare modalità e iniziative che possano tutelare più efficacemente la creatività, in base alle loro disposizioni locali.
In particolare, viene incentivata la stipula di accordi tra gli editori di giornali degli Stati membri con i grandi player, per ottenere un corrispettivo connesso all’utilizzo dei contenuti pubblicati, per i quali gli stessi autori come ad esempio …




Leggi la notizia completa