Migliaia di tonnellate di petrolio sono state riversate nel Mediterraneo e stanno raggiungendo Cipro

La perdita della centrale elettrica di Baniyas, in Siria (Foto: Twitter/Maxar)Diverse migliaia di tonnellate di petrolio si sono riversate nel Mediterraneo, probabilmente a causa di un guasto a una centrale elettrica sulle coste della Siria, e stanno per raggiungere la parte nordorientale di Cipro. La chiazza di petrolio, grande più di 800 chilometri quadrati, si troverebbe a soli 7 chilometri dalla parte di isola controllata dalla Turchia, le cui autorità hanno dichiarato di aver già inviato due navi per raccogliere la fuoriuscita e di aver installato una barriera di 400 metri per impedirne l’arrivo a terra.
Un ennesimo disastro ambientale sta mettendo in pericolo l’ecosistema del Mediterraneo. Dopo soli 6 mesi dalla fuoriuscita di mille tonnellate di greggio da una petroliera al largo di Israele, altre 20 mila tonnellate potrebbero essere finite in questi giorni nelle acque del Mare Nostrum, stando alle stime delle autorità turche. Secondo quanto riportato dalla Cnn, …




Leggi la notizia completa