Nei nostri geni ci potrebbe essere la chiave contro le forme gravi di Covid-19

(foto: Gerd Altmann via Pixabay)La genetica potrebbe giocare un ruolo importante nel Covid-19, anche per la messa a punto di nuovi trattamenti contro la malattia. Un gruppo dell’università di Edinburgo ha scoperto 5 geni nel dna dei pazienti con Covid, associati all’infezione da Sars-Cov-2, in particolare alle forme più gravi. La scoperta di questi geni consente di ricercare e individuare terapie, anche già esistenti e utilizzate in altre malattie, che potrebbero aiutare a combattere il Covid-19. In questo modo, il trattamento verrebbe personalizzato e studiato in base alle caratteristiche del singolo paziente. I risultati dello studio sono pubblicati su Nature.
Studiare il dna dei pazienti
Gli scienziati, afferenti al consorzio GenOmicc, una collaborazione su scala globale per studiare la genetica in malattie di rilievo, hanno studiato e comparato moltissimi dati genetici. In particolare, hanno analizzato il dna di 2.700 pazienti con Covid-19 ricoverati in più di 200 unità di terapia …




Leggi la notizia completa