Paghereste per un volo che non va da nessuna parte?

(foto: Tino Plunert/Picture alliance/Getty Images)Le compagnie aeree asiatiche e australiane hanno escogitato una soluzione inedita per reagire alla crisi del mercato dei voli causata dell’epidemia di Covid-19: vendere biglietti per voli che non vanno letteralmente da nessuna parte. Non stiamo scherzando: sono tratte della durata di qualche ora che hanno lo stesso punto di arrivo e partenza e, di solito, sono organizzate attorno a uno specifico tema. Ad esempio la taiwanese Eva Air ha allestito un jet di linea da (e per) Taiwan decorato con immagini di Hello Kitty che per 2 ore e 45 minuti ha sorvolato le zone più suggestive di Taiwan e delle isole giapponesi Ryukyu, mentre a bordo venivano serviti pasti cucinati da uno chef stellato.
Lo scopo di questi viaggi è venire incontro a due tipi di esigenze: incrementare il volume di affari delle compagnie e permettere ai …




Leggi la notizia completa